PIC_0002

LUCERA CALCIO: UN PAREGGIO AMARO CONTRO IL POLIMNIA, 2 A 2

logoLUCERA – Un Lucera sciupone manda alle ortiche una facile vittoria nei due tempi regolamentari. Per tutti i 90’ abbiamo avuto la partita in mano, nonostante lo svantaggio iniziale per 0 a 1. Un grande primo tempo fatto di azioni corali e tanta aggressività, ha portato il Lucera prima a pareggiare sugli sviluppi di un calcio piazzato al limite dell’area; la respinta del portiere è raccolta da Mantegazza che mette in rete, e poi a passare in vantaggio, sempre con Mantegazza che riceve palla in area, si gira e piazza in rete il pallone con maestria. Avevamo gli avversari in pugno, giocavamo bene e le occasioni si presentavano ad ogni azione, come quella sciupata da Di Falco che solo, davanti al portiere, non riesce a mettere in rete una facile occasione. L’arbitro, che ha diretto la gara molto bene, ci mette qualcosa anche di suo, non ravvisando gli estremi di un calcio di rigore sempre su Di Falco. Tutti contenti alla fine del primo tempo, con una superba prestazione degli undici saraceni. Il secondo tempo inizia con tutta un’altra filosofia di gioco; inaspettatamente, la squadra, si allunga e salta il centrocampo che non riesce più a fare filtro, mettendo in difficoltà la difesa e affollando la difesa avversaria per l’attacco. Si gioca in confusione, si perdono palloni importanti e non si riesce a concretizzare le facili occasioni che si presentano davanti al portiere del Polignano. Prima una bellissima rovesciata viene parata dal portiere con una respinta, poi una facile occasione di Rodriguez che sbaglia lo stop in area da solo davanti al portiere.

Il Polimnia gioca di contropiede e manda la difesa bianco celeste in affanno e, una grande prodezza di Curci, salva il momentaneo pareggio. Ognuno nel Lucera porta palla egoisticamente, invece di difendere e cercare di partire in contropiede come fa una squadra in vantaggio. Contropiede che il Polimnia sfrutta bene con il nuovo entrato che scappa nelle maglie ormai allentate della difesa bianco-celeste e si procura un rigore. Curci individua la palla, la para ma sfortunatamente con il ginocchio se la butta dentro e il 2 a 2 finale e a niente sono serviti gli ultimi minuti con un Lucera all’arrembaggio. Paura di vincere contro una squadra che si è dimostrata nettamente inferiore alle aspettative e alle nostre potenzialità. Rimane il rammarico di non aver saputo portare a casa tre punti importanti per la nostra classifica, ma come dice la filosofia del calcio “gol mangiato gol subito” e oggi ne abbiamo sprecati tanti. Per adesso e solo per adesso forza Lucera e forza ragazzi. Dimenticavamo una cosa importante, oggi abbiamo visto intere famiglie venire da Polignano per seguire i propri figli. Hanno visitato la nostra bella città, hanno lasciato qualche soldino e hanno tifato per i loro figli in piena sportività. Il calcio è anche questo ed è quello che ci piace vedere sempre. Le riprese sono del nostro apprensivo, agitato, irrequieto, preoccupato, afflitto e tormentato Davide Pellegrino.

Redazione Sport

Campionato di Promozione 2021-22, X Giornata, Gir A

Arboris Belli 1979 – Rinascita Rutiglianese 3-1

Atletico Acquaviva – Sporting Apricena 0-0

Fesca Bari – Foggia Incedit 0-1

Football Club Capurso – Football Acquaviva 1-2

Lucera Calcio (S.Lucera) – Polimnia Calcio 2-2

Nuova Spinazzola – Bitritto Norba 0-0

Virtus San Ferdinando – Don Uva Calcio 1971 4-1

Classifica

Nuova Spinazzola 26

Foggia Incedit 22

Polimnia Calcio 21

Bitritto Norba 21

Arboris Bellis 1979 20

Lucera Calcio (Sport Lucera) 16

Atletico Acquaviva 14

Don Uva Calcio 1971 14

Virtus San Ferdinando 14

Football Club Capurso 10

Football Acquaviva 8

Rinascita Rutiglianese 7

Sporting Apricena 2

Fresca Bari 2

 

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>