PIC_0057

IL LUCERA BATTE IN COPPA L’APRICENA PORTANDO A CASA UN BEL 3 A 2

APRICENA  - Il Lucera espugna il difficile campo dell’Apricena, dimostrando carattere e buon gioco: 3 a 2 è un risultato molto avaro per i bianco celesti, date le innumerevoli occasioni avute, costruite durante i 90’ e compresi i due calci di rigore sbagliati clamorosamente da Ricciardi.

Il Lucera schiera in campo: Curci, Ferrantino, Clemente, Ricciardi, Pompetti, Carella, Graziano, Pipoli, Rodriguez, de Rita, Balletta con un 4 – 4 – 2. Forte attesa per i tifosi biancocelesti per l’esordio dell’argentino Rodriguez, che non ha deluso le aspettative giocando un calcio pregevole con una tecnica da grande professionista. Quest’anno tra lui e Balletta c’è da divertirsi.

 Il Lucera parte subito all’attacco, imponendo il suo gioco forte a centrocampo con incursioni sulle fasce e schiacciando in area la squadra avversaria. I padroni di casa non riescono a fermare i giocatori svevi se non attraverso falli e anche gravi come i due calci di rigore uno a 10’ e l’altro al 15’, parati entrambi dal bravo portiere Cassano, 44 anni, che ipnotizza Ricciardi, incaricato di entrambi i tiri. Termina il primo tempo 0 a 0 con questo rammarico. Nel secondo tempo si vede l’Apricena che approfitta di un vuoto a centrocampo e con un tiro dal limite dell’area batte il portiere svevo con un gran gol. Il Lucera non ci sta e reagisce a questo errore, mandando in cattedra Rodriguez che detta i tempi della partita. Il pareggio, meritato, arriva da un gran tiro dalla lunga distanza del bravo Ferrantino, migliore in campo. Una rete da oltre 30 metri all’incrocio dei pali classico gol della domenica.

Arriva il raddoppio 5’ minuti dopo, quando Rodriguez lancia in profondita de Rita che entra in area e fa secco il portiere rosso blu. Sembra volgere per il meglio questa giornata quando, per un incomprensibile confusione in area, l’arbitro assegna un calcio di rigore alla squadra di casa che viene trasformato con facilità. La partita sembra finita e, invece, Rodriguenz, ancora lui, lancia un pallone in area sui piedi di Ferrantino con una precisione millimetrica. Stop di destro al volo, pallonetto all’occorrente difensore e con precisione mette dentro il gol della vittoria. Alla fine tutti contenti per il risultato e per questa prima uscita. Bisognerà oliare qualche ingranaggio soprattutto in fase difensiva, per il resto è un risultato che fa morale e spogliatoio.

Bravo l’allenatore che non ha perso mai la calma e la concentrazione tattica. Una giornata piena di sole e finalmente si è rivisto il pubblico sugli spalti, balsamo importante per tutto il mondo sportivo, aspettando fiduciosi sulle ali dell’entusiasmo di questo risultato, l’inizio del campionato per adesso e solo per adesso. Forza ragazzi e forza Lucera.

Le riprese sono sempre dell’infaticabile e onnipresente Davide Pellegrino a cui va un forte plauso.

Redazione sport

 RISULTATI DI COPPA ITALIA

 Apricena – Lucera 2-3

San Ferdinando – Foggia Incedit 2-0

Spinazzola – Don Uva 2-2

Fesca Bari – Bitritto Norba 0-1

Capurso – Rutiglianese 1-3

Football Acquaviva – Atletico Acquaviva 1-4

Arboris Belli – Polimnia 1-0

Locorotondo – Spartan Legend 4-0

Brilla Campi – Novoli 1-1

Melendugno – Galatina 2-0

Taurisano – Città di Gallipoli 0-3

Talsano – Avetrana 1-1

Tricase – Capo di Leuca 2-0

About Redazione AdessoilSud.it