Immagine 2021-03-30 221410

LUCERA: ATTESTAZIONE IGP PER I PRODUTTORI CAMPANI, MA TRATTASI DI INGIUSTIZIA VERSO L’AGRICOLTURA LUCERINA. IL PD SOLLECITA LA CONVOCAZIONE DI UN CONSIGLIO COMUNALE

Riceviamo dal segrettario dal Partito Democratico di Lucera Ernesto Giannetta  e pubblichiamo

 pd 1LUCERA - La città di Lucera è una delle capitali nella coltivazione del pomodoro. Ma è di questi giorni l’approvazione di un decreto che riconosce per i produttori campani l’attestazione di IGP Si tratta evidentemente di uno scippo alla nostra agricoltura che è nota essere il maggiore fornitore di materia prima alla loro industria di trasformazione.

Tutto questo è inaccettabile e sollecitiamo urgentemente la convocazione di un Consiglio Comunale per approvare un ordine del giorno che chieda alla Regione Puglia e a tutti gli organismi deputati di intervenire per controbattere ad una ingiusta declassazione alla nostra agricoltura. Cerchiamo dunque di fare un attimo di chiarezza:

l’intera Puglia dedica mediamente, come ha detto opportunamente Colomba Mongiello circa 20 mila ettari a questa coltivazione. La provincia di Foggia è leader con circa 3500 produttori. Da questo si evince la portata del fenomeno e di quanto sia necessario invece instaurare una forma di collaborazione tra le Regioni e i produttori. Allora è giunto il momento di chiedere, vista l’imminenza della scadenza di presentare opposizione al decreto, entro e non oltre il prossimo 13 maggio, alla Regione Puglia, alla Provincia, di mettersi a capo di un movimento non solo di protesta ma di proposta per combattere questa ingiustizia. Allora la nostra amministrazione comunale deve alzare la voce e difendere la propria agricoltura da uno scippo inaccettabile, IL PD è e sarà al fianco degli agricoltori concretamente su temi veri e non sulle chiacchiere

(Comunicato stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>