2912202010402557f43

COMUNE DI LUCERA: ASSEGNATI DUE NUOVI FINANZIAMENTI

finanziamentiLUCERA - Due nuovi finanziamenti sono stati assegnati al Comune di Lucera, rispettivamente dalla Regione Puglia e dal Ministero dell’Interno. Il primo riguarda il contributo regionale per la redazione del Piano abbattimento barriere architettoniche (PEBA). Con determina della Regione Puglia – “Dipartimento mobilità, qualità urbana, opere pubbliche” (n. 160 del 10/07/2020)  è stata, infatti, approvata la graduatoria dei Comuni beneficiari: il Comune di Lucera è risultato aggiudicatario di un finanziamento di 10 mila euro per la redazione del Piano. Al riguardo, è previsto un cofinanziamento da parte dell’Ente comunale pari a 2.100 euro. Entro il 10 marzo, si dovrà procedere all’affidamento dell’incarico per la redazione del piano.

Soddisfazione dell’Amministrazione comunale lucerina: “Il PEBA è un importante strumento volto ad individuare – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici – Opere Pubbliche e Finanziamenti, Carmen Di Cesare - le criticità legate agli impedimenti fisici di accessibilità e fruibilità di edifici e percorsi esterni. Mi auguro che, dopo la redazione del PEBA, la Regione possa mettere a disposizione dei Comuni altri fondi per eseguire i lavori utili all’eliminazione delle barriere architettoniche, garantendo così la libertà di spostamento nel territorio alle persone con ridotta capacità motoria”. L’ulteriore finanziamento, attribuito al Comune di Lucera dal Ministero dell’Interno, è relativo alla “spesa di progettazione di interventi di messa in sicurezza del territorio”: l’Amministrazione ha richiesto ed ottenuto un contributo di 141 mila euro per la realizzazione del progetto esecutivo inerente i lavori di consolidamento e sistemazione del versante collinare del Castello Svevo-Angioino, interessato da fenomeni di dissesto idrogeologico. In particolare, la progettazione riguarderà la messa in sicurezza dell’area, in prosecuzione dei lavori di consolidamento eseguiti grazie al finanziamento di 3 milioni di euro, ottenuto nel 2018. Entro il 7 marzo, il Comune è tenuto ad affidare la progettazione. Il Sindaco, Giuseppe Pitta, sottolinea che “c’è una particolare attenzione per la risoluzione dei fenomeni di dissesto idrogeologico da parte del Comune di Lucera e della Regione Puglia. Quest’ulteriore finanziamento si aggiunge ai 5 milioni di euro, finanziati e gestiti direttamente dalla Regione Puglia, per realizzare il consolidamento del versante in via Suburgale Castello ed ai 3 milioni di euro, ottenuti nel 2018, i cui lavori sono in fase di ultimazione. Ovviamente, grazie al costante impegno dell’Assessore al ramo e degli uffici comunali, continueremo – assicura il primo cittadino Pitta – ad intercettare finanziamenti utili alla città di Lucera: tra gli obiettivi più importanti vi è senza dubbio la salvaguardia del nostro Castello Svevo Angioino dai fenomeni di dissesto idrogeologico”.

(Comunicato stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>