121523796_10222913997589001_7349040219900554926_n

LUCERA CALCIO: FABRIZIO GIORDANO DICE ADDIO AL CALCIO

Riceviamo da Fabrizio Giordano ex giocatore del Lucera Calcio e pubblichiamo
LUCERA - Soltanto chi mi conosce può immaginare quanto non aspettavo questo momento. Ero combattuto, fino a qualche giorno fa qualcuno ha provato a convincermi, ma in questi giorni ho preso la decisione di appendere definitivamente gli scarpini al chiodo. Adesso è giusto concentrarsi e dare priorità a famiglia, lavoro e soprattutto dare spazio ai giovani. Solo oggi mi rendo conto di quanto sia difficile dire addio al calcio giocato, ma preferisco finire dove tutto è iniziato sin da piccolo: a casa mia, Lucera, nella squadra della mia città dove ho toccato per la prima volta il pallone. Sul campo dove ho giocato la prima e l’ultima partita il 1 Marzo 2020 in una splendida rimonta contro il Modugno.
Finire consapevole di aver contribuito, nel mio piccolo, a portare il Lucera un po’ più su. Non è facile dire addio alla passione più grande della mia vita, talmente grande che sicuramente mi ha fatto trascurare altre persone e cose più importanti alle quali chiedo scusa, ma quando qualcuno ama il calcio, questo diventa come una droga.
Chiunque mi conosce, sa che non ho mai usato il calcio come mezzo per arricchirmi o speculare, ma soltanto per divertirmi e condividere momenti con i miei compagni dando tutto me stesso. Uno sport che mi ha dato davvero tanto e al quale credo di aver restituito altrettanto in termini di sacrificio, cuore, lealtà sportiva e correttezza nei confronti dei compagni, degli avversari. Non solo, credo che il calcio o lo sport in generale siano i mezzi migliori per conoscere e coltivare rapporti con le persone e credo che ogni bambino debba praticarli. Io di persone ne ho incontrate tantissime, e di tutti i tipi, in quasi 30 anni dietro ad un pallone e ringrazio ogni singolo dirigente, allenatore e compagno di squadra che ho avuto la fortuna di incontrare sin da piccolo dalla Puglia, al Molise, fino alle Marche. La mia unica speranza è quella di essere stata una risorsa positiva per tutte le squadre, ed un buon amico per tutti i compagni. Ognuno di voi mi ha dato qualcosa, ogni momento, ogni emozione vissuta è impressa nella mia mente, ed ogni situazione mi ha insegnato qualcosa che sarà importante e porterò dietro nella vita.
Grazie ❤️⚽️
(Comunicato stampa)
 

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>