san marco in lamis foto marijuana

SAN MARCO IN LAMIS: SEQUESTRATA DAI CARABINIERI UNA PIANTAGIONE DI MARIJUANA

SAN MARCO IN LAMIS - Un ventenne del comune garganico è stato recentemente tratto in arresto dai Carabinieri della compagnia locale. Il capo d’accusa muove dalla coltivazione di sostanze stupefacenti. Nello specifico, i militari coinvolti nell’indagine hanno potuto accertare l’esistenza di un’estesa piantagione di cannabis indica dislocata nel territorio circostante. Le piante erano irrigate singolarmente mediante gocciolatoi regolabili ‘in linea’ connessi ad un impianto che, tramite dei tubi in pvc, estraeva acqua da tre cisterne di capienza 1000 l cadauna.

A loro volta queste cisterne erano alimentate mediante una condotta abusiva che filtrava acqua dall’impianto dell’Acquedotto Pugliese. Le piante conoscevano un’ulteriore trattamento di cura consistente nella somministrazione di sostanze concimanti di varia natura. Scoperta la piantagione, sono state avviate le indagini per individuare i responsabili. Finalmente, nel pomeriggio di qualche giorno fa, i Carabinieri hanno potuto scorgere il profilo di un giovane che, coperto da passamontagna, si accingeva a irrigare le piante aprendo i rubinetti. Costui, alla vista dei militari usciti allo scoperto, ha tentato una breve fuga, venendo poi successivamente fermato. Le circa 800 piante sono state estirpate, mentre è stato sequestrato tutto il materiale per l’irrigazione. Ora l’attività investiva prosegue per risalire ad eventuali altri soggetti coinvolti nell’attività.

 Alessio Paragone

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>