PIC_2346

LUCERA: STAMANE INCONTRO TRA I CONSIGLIERI COMUNALI DI FORZA ITALIA E I COMMISSARI LIQUIDATORI

Consiglieri Riceviamo dai Consiglieri comunali di Forza Italia Lucera Michele Consalvo, Elisa De Maso e Antonio Buonavitacola e pubblichiamo

LUCERA - Questa mattina, i Consiglieri comunali di Forza Italia Lucera Michele Consalvo, Elisa De Maso e Antonio Buonavitacola, hanno avuto l’occasione di conoscere – con un incontro in cui sono state assolutamente garantite e rispettate le misure prudenziali e preventive di distanziamento sociale anti Covid-19 -  i Commissari Liquidatori componenti l’Organismo Straordinario di Liquidazione chiamato a gestire la procedura di ripiano dell’indebitamento pregresso conseguente alla dichiarazione di dissesto del Comune di Lucera. Ringraziamo anzitutto i Commissari per aver accolto la nostra richiesta di incontro nonostante i gravosi impegni da cui sono oberati. Ritenevamo necessario fare la loro conoscenza e presentarci, seppur in un periodo di grave emergenza, quale parte della minoranza consiliare, precisando di essere portatori di interessi e istanze urgenti da parte dell’intera comunità lucerina, senza distinzioni e, particolarmente, da parte dei creditori dell’Ente comunale.

I Commissari hanno dimostrato propensione all’ascolto e va dato atto che, nell’approccio tecnico-gestionale, non hanno mancato di affrontare problematiche che andavano prontamente risolte come la gestione e la liberazione dei c.d. FONDI VINCOLATI (es. fondi per i buoni libro, lavori pubblici, interventi del PSZ), che, dopo un approfondito studio da parte della triade di tecnici, si è ritenuto di poter assegnare alla diretta gestione da parte dell’amministrazione.

Va detto, ad onor di cronaca, che i predetti Consiglieri di minoranza, già in data 13/03/2020, con formale comunicazione a mezzo pec, sottoponevano all’OSL la questione circa la gestione dei Fondi Vincolati, rimasti congelati a seguito della dichiarazione di dissesto, così come, con la stessa nota, rimarcavano la necessità di prorogare i termini di presentazione delle domande di insinuazione nella massa passiva da parte dei creditori. A tale ultimo riguardo, i Commissari hanno prontamente agito in direzione della nostra istanza e oggi, ci hanno ulteriormente rassicurato che si procederà ad un ricalcolo dei termini tenendo conto della sospensione degli stessi legata alla fase emergenziale in atto come peraltro da noi segnalato con l’ultima pec del 26/03/2020.

Rendiamo noto che, nell’interesse dell’intera collettività, sarà costante la nostra interlocuzione con l’Organismo Straordinario di Liquidazione, al fine di sottoporre ad esso l’esame e la valutazione degli aspetti più critici e le questioni di rilievo legate alla procedura di dissesto in atto e alle pregresse dinamiche tecnico-contabili che hanno condotto al rigetto del piano pluriennale di riequilibrio. Preme sottolineare che la presentazione dell’istanza relativa al credito vantato è fondamentale per una miglior definizione delle posizioni creditorie nell’an e nel quantum. Pertanto, ricordiamo che, in attesa di ulteriori determinazioni, la scadenza è fissata al 29/04/2020.

 #restiamoacasaancheapasqua  FORZA LUCERA E FORZA I LUCERINI

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>