90512174_2953130124707451_8007219456780533760_o

SAN GIOVANNI ROTONDO: EMERGENZA COVID-19, ACQUISITE 361 AUTOCERTIFICAZIONI IN FASE DI ACCERTAMENTO, 38 LE PERSONE DENUNCIATE

SAN GIOVANNI ROTONDO – Si è conclusa un’altra settimana che vede come protagonista il virus diffuso ormai in tutta Italia: Covid-19. I Carabinieri della Compagnia di San Giovanni Rotondo (FG), che comprende i territori di San Giovanni R., San Marco in Lamis e Rignano Garganico, stanno svolgendo, in quest’ambito, controlli su persone e attività commerciali al fine di mettere in atto e far rispettare il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, concernente le regole da adottare su tutto il territorio nazionale e le relative sanzioni in caso di inottemperanza.

In questo momento di emergenza per l’epidemia di Coronavirus la legge sancisce esplicitamente che è possibile uscire di casa solamente per necessità, per motivi di lavoro o di salute. Chi non è in grado di provare questi motivi, a giustificazione della propria presenza fuori casa, automaticamente è passibile di denuncia ai sensi dell’art.650 del c.p. (INOSSERVANZA DEI PROVVEDIMENTI DELL’AUTORITÀ).
Nel territorio sopra menzionato, in quest’ultima settimana dal 16 al 22 marzo, i Carabinieri, attraverso servizi di pattuglie volti al controllo del territorio e al rispetto delle regole, hanno acquisito 361 autocertificazioni di cittadini in fase di accertamento e proceduto a denunciare 38 persone. In conclusione. si evidenzia che tali controlli effettuati quotidianamente dalle Forze dell’Ordine non hanno significato repressivo ma, sono finalizzati a tutelare il diritto alla salute di tutta la comunità.

(Comunicato stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>