PIC_2051

UN LUCERA EROICO BATTE PER 1 A 0 L’INCEDIT FOGGIA

PIC_2055LUCERA -  Il Lucera batte l’Incedit e restituisce l’1 a 0 dell’andata. Lo fa giocando bene, dimostrando di essere una grande squadra, con personalità da vendere. Senza nessuna sbavatura, nè timore reverenziale e dopo una settimana di polemiche con il cambio dell’allenatore. I ragazzi hanno dimostrato di essere professionali e attaccati alla loro maglia. Lo fanno per i tifosi e per la gloria. La difesa, superiore a qualsiasi reparto, gioca con intelligenza e senza sbavature; chiude tutti gli spazi e gioca d’anticipo contro l’attacco più forte del campionato, e quando qualcuno riesce a sfuggire alle sue maglie c’è il super Valerio Curci a chiudere con abilità. Il centrocampo opera bene in interdizione e costruisce tantissime azioni che potevano avere una sorte migliore.La Pantera nera, Mamah, gioca bene ma viene sacrificata a fare la punta, per tenere alta la squadra, con la spalle alla porta. Quando invece parte da dietro fa delle giocate che manda in brodo di giuggiole i tifosi. Nel primo tempo si infila con due finte in mezzo a due avversari e lascia partire un bolide rasoterra che il portiere para con difficoltà. Da segnalare un rigore non concesso su Ricciardi, solo in area. Al 37’, gran gol di Balletta, che appena in area fa partire un tiro di contro balzo, sul quale il portiere non può far niente. E’ l’1 a 0. Subito dopo, su un’azione confusa a centrocampo, Balletta commette un fallo che l’arbitro punisce, tra l’incredulità generale, con il cartellino rosso. La squadra di La Salandra non può fare altro che assistere impietrita al gioco lineare e collaborativo dei ragazzi bianco celesti.

Da segnalare una bellissima azione dell’Incedit che mette l’attaccante Magaldi a tu per tu con Curci, che con una strepitosa parata gli impedisce una facile azione da gol. Si va negli spogliatoi con più grinta di quella dimostrata per tutto il primo tempo. Nella ripresa ci si attende una reazione della capolista ma è ancora il Lucera, in 10 uomini, a dettare il tema della giornata: squadra corta e ripartenze in contropiede affidandosi a Mamah e De Rita. E’ proprio Mamah che entra in area e viene fermato scorrettamente da un difensore; l’arbitro oggi non è dalla nostra parte, lascia correre tra i fischi del pubblico. Cinque minuti dopo è De Rita ad impensierire la porta dell’Incedit con una punizione che sorvola la traversa. Sostituzioni per dare freschezza alla squadra, esce Simone G. ed entra Pellegrino, poi De Paolis per l’altro Simone D. La squadra sembra difendersi meglio lasciando da solo Mamah che al 80’ si lancia in contropiede e lascia partire un diagonale imprendibile per il portiere, ma la palla sfiora il palo. Finisce una partita ricca di emozioni con il Lucera che riscatta una settimana piena di dubbi e di incognite. Gioca bene, diverte e atleticamente corre bene. E’ una squadra in salute. Il merito? Non lo sappiamo. Forse avevano bisogno di una scossa? O questo è frutto di un lavoro precedente. Come è possibile che la stessa squadra perde contro l’ultima in classifica 7 giorni fa e oggi vince alla grande contro la prima in classifica? Aveva ragione la società o è solo frutto di circostanze sfavorevoli? Dubbi che verranno dipanati nelle prossime gare. Giovedì, ritorno di coppa contro il Real Zapponeta e domenica di nuovo in casa contro il Troia. Per adesso godiamoci questa bella vittoria con tanti auguri al nuovo mister De Flumeri. Migliore in campo? Oggi e solo per oggi la palma va a tutti. Bravi Ragazzi e Forza Lucera.

La sintesi della partita nelle mani dell’abile, capace ed esperto Davide Pellegrino.

Redazione Sport

LUCERA CALCIO : 1 Curci, 2 Rotondo, 3 Simone, 4 Ricciardi, 5 Di Gioia, 6 Bortone, 7 De Nicola, 8 De Rita, 9 De Paolis, 10 Balletta, 20 Mamah.

A disposizione: 12 Vitulano, 13 Franchino, 14 Conticelli, 15 Catano, 17 Pellegrino, 16 Disciglio, 11 Simone, 18 Patella

All. Di Flumeri

FOGGIA INCEDIT: 1 Pelitti, 2 Carella, 3 Montemorra, 4 Morelli, 5 Santoro, 6 Villani, 7 Caggiano, 8 Pipoli, 9 Ciccone, 10 Magaldi, 11 Melino

A disposizione: 12 Del Prete, 13 Schiavone, 14 Persichella, 15 Ferrantino, 16 Rizzi, 17 Granatiero.

All. La Salandra

Campionato di Prima Categoria 2019-2020, Girone A

Risultati della XX giornata (09.02.2020)

DOM. 09 FEBBRAIO ORE 11:30

Soccer Modugno - Ideale Bari 1-1

DOM. 09 FEBBRAIO ORE 15:00

Football Acquaviva - Real San Giovanni 1-0

Lucera Calcio - Foggia Incedit  1-0

Nuova Daunia Foggia - Real Sannicandro 1-0 

Troia - Real Zapponeta 3-1

Virtus Andria - Audace Cagnano 1-2 

Virtus Molfetta - Atletico Acquaviva 0-2 

Virtus San Ferdinando - Stornarella Calcio 3-0

Classifica

Foggia Incedit 52

Atletico Acquaviva 46

Lucera Calcio 42

Football Acquaviva 35

Soccer Modugno 34

Ideale Bari 31

Virtus San Ferdinando 29

Real San Giovanni 26

Real Zapponeta 26

Troia 24

Audace Cagnano 23

Virtus Molfetta 19

Nuova Daunia Foggia 17

Real Sannicandro 17

Virtus Andria 15

Stornarella Calcio 13

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>