PIC_1925

IL LUCERA VINCE IL DERBY CONTRO IL TROIA PER 2 A 1

TROIA - Partita, quella di questa domenica, ricca di ex calciatori del Lucera, con tanta voglia di riscatto contro un disordinato e confusionario Lucera. Confusionario rispetto alle partite precedentemente viste, senza idee e senza azioni degne di un buon calcio, o meglio di un calcio semplice e ordinato. Pochissime palle giocate verso gli attaccanti con un Balletta stanco e poco lucido e a volte in linea con De Paolis. Mamah corre ma arriva sempre in ritardo sulla palla, nonostante abbia fatto la rete del vantaggio. Il centrocampo oggi, non solo non ha impostato azioni offensive ma ha lasciato spazi dove, i modesti giocatori del Troia, hanno giganteggiato. C’è qualcosa da rivedere se vogliamo essere protagonisti.

La partita è stata ricca di sbagli e di poche occasioni. La prima rete parte sulla fascia sinistra e tra tanti batti e ribatti arriva al limite dell’area dove Balletta lascia partire un gran tiro che il portiere troiano non trattiene e Mamah mette dentro sulla corta respinta. Sembrava che il Lucera dovesse spingere sull’acceleratore ed invece lascia spazio al Troia che si avvicina piano piano in area. Prima reclama un calcio di rigore per fallo di mano di Di Gioia, poi, quasi allo scadere, si procura un calcio di rigore più per nostra ingenuità che per loro bravura. Il nostro portierone ci mette una pezza su tiro dagli undici di Berardi parando con disinvoltura. Questo fa differenza. Il secondo tempo è la stessa musica e tra piccoli interventi e uscite in mischia, il Troia si procura per svarione difensivo e con palla in nostro possesso un meritato pareggio. Il Lucera reagisce dimostrando a tratti di essere di categoria superiore al Troia e su batti e ribatti in area Troiana il più lesto di tutti è De Paolis, che riporta in vantaggio il Lucera. Il resto della partita è un attacco sconclusionato del Troia che non riesce ad offendere il nostro portiere e attacchi di contropiede del Lucera che si perdono in egoismi esasperati di calcio anziché in azioni corali. Si attende la fine della partita con ansia fino al 50’ del secondo tempo. Tutto è bene quello che finisce bene; 3 punti importanti che ci permettono di stare lì tra le migliori 5, ma bisogna correre ai ripari dopo aver perso una pedina importante come Ruben Rizzi. Pessimo l’arbitraggio per entrambe le parti con la bilancia più pendente verso il Troia. Forza e coraggio. Forza Lucera.

Le immagini della partita sono state curate dal nostro bravo Davide Pellegrino e sicuramente servono agli addetti ai lavori.

Redazione sport

LUCERA CALCIO:  1 Curci, 2 Pompetti, 3 Pellegrino.L, 4 Acquaviva, 5 Di Gioia, 6 Simone. G, 7 Simone. D, 8 Stramaglia, 9 De Paolis, 10 Balletta, 11 Mamah

A disposizione: 12 Valente, 13 Conticelli, 14 Ricci, 16 Vigorito, 17 Dervishi, 18 Catalano, 19 Torraco, 20 Pilone, 21 Rotondo.

All. Bertozzi.

TROIA:  1 Stango, 2 Di Gennaro, 3  Liberato ,4 Favulli ,5  Tozzi,  6 Bax,  7 De Biase,  8 Berardi,  9  Ceglia,  10 Recchia, 11 Marracino.

A disposizione: 12 Moffa, 13 Armillotta, 14 Tricarico, 15 Potito, 16 Ciccarelli, 17 Salandra, 18 Danese, 19 Giordano, 20 La Grasta.

 All. Di Franco

Reti: Mamah, 26′ pt; Ceglia, 13′ st; De Paolis, 16′ st.

Campionato di Prima Categoria 2019-2020, Girone A

Risultati della VI Giornata

DOM. 27 OTTOBRE ORE 11:30

Soccer Modugno - Real San Giovanni  3-1

DOM. 27 OTTOBRE ORE 14: 30

Football Acquaviva - Real Sannicandro 1-0

Nuova Daunia Foggia - Ideale Bari   1-3

Stornarella Calcio - Atletico Acquaviva  0-1

Troia - Lucera Calcio  1-2 

Virtus Andria - Foggia Incedit  0-1

Virtus Molfetta - Real Zapponeta  2-2

Virtus San Ferdinando - Audace Cagnano 2-0

Classifica

Atletico Acquaviva 16

Foggia Incedit 15

Ideale Bari 13

Soccer Modugno  12

Lucera Calcio 12

Football Acquaviva 10

Virtus San Ferdinando 9

Virtus Molfetta 8

Audace Cagnano 8

Real San Giovanni 7

Nuova Daunia Foggia 6

Stornarella Calcio 5

Troia 4

Real Sannicandro 2

Real Zapponeta 1

About Redazione AdessoilSud.it