Carlo Ventola, Lucia Grassi, consigliere del Comune di Biccari, e Peppe Zullo

BICCARI: SUCCESSO PER MIGLIORARSI A PICCOLI PASSI

BICCARI  – Partecipazione e allegria hanno caratterizzato la quarta edizione di “Migliorarsi a piccoli passi” che domenica è stata accolta a Biccari. Il magnifico borgo dei Monti dauni è stato invaso da bambini e bambine tra i 6 e i 10 anni di età che hanno colorato con i loro trend gli angoli più suggestivi. Un successo che si è rinnovato tra l’entusiasmo di grandi e piccoli, giunti anche da altri centri della provincia.

“Sono felicissimo di questa edizione – commenta Carlo Ventola, lookmaker ideatore e organizzatore di Migliorarsi – perché pensiamo abbia regalato una giornata diversa a tante famiglie e a professionisti del settore dell’immagine in una Biccari davvero accogliente e pronta a farsi raccontare attraverso i bambini; ed è la loro gioia che ci sprona ad arricchire sempre più la manifestazione”.

La lunga giornata si è aperta in Piazza Umberto I, dove si sono svolti giochi e laboratori, cominciati con una lezione-gioco di Ventola su colori e forme per riconoscere il bello. Poi, al tema della sana e corretta alimentazione, a cura della biologa nutrizionista Antonella Riccelli, che ha illustrato ai bambini la frequenza con cui possono consumare alcuni cibi attraverso il gioco del “Semaforo alimentare”, quest’anno si è aggiunto quello alla prevenzione del bullismo.

Seduti sulla gradinata che porta alla chiesa parrocchiale di Santa Maria dell’Assunta, con sul viso dipinti a colori vivaci i simboli della gioia, della rabbia e della tristezza, i bambini hanno ascoltato i preziosi consigli dell’art-counselor e pedagogista Angela Pia Fuscaldi e della psicologa psicoterapeuta Ester Di Gioia, entrambe operatrici dell’Osservatorio Giulia e Rossella Centro Antiviolenza Onlus I.S. di Barletta, che “a piccoli passi” li hanno condotti verso le regole d’oro per riconoscere e di fendersi dai bulli. Le esperte hanno quindi dato il via a “Sbullonati”, attività psicoeducativa che si avvale della lettura di una fiaba, presentata per la prima volta proprio a Migliorarsi, il cui obiettivo è di informare, sensibilizzare e prevenire il bullismo e il cyber bullismo attraverso il riconoscimento delle proprie emozioni e la consapevolezza dei proprio vissuti esperienziali.

Dalle emozioni si è passati ai sapori con lo chef Peppe Zullo che ha mostrato alcune verdure e ortaggi che donano colore e gusto alla tavola, invitando i piccoli ad annusare i profumi e ad assaggiare le prelibatezze che la terra di Capitanata offre, tra cui la sua crema di pomodoro, servita sul pane a tutti i partecipanti.

Nel primo pomeriggio cinque location hanno accolto i set fotografici, dove una ventina di esperti, tra parrucchieri, visagisti, costumisti e fotografi, hanno aiutato i bambini ad interpretare un trend specifico: Maria Rosaria Russo, Mary d’Elia, Antonella Corvino e Antonietta Capobianco per l’Hippie; Valentina Di Mario, Gaetano Tuoro e Maria Lucia Benincaso per lo Sportivo; Ilaria Caterino, Lucia Grassi, Rosa Marino, Marianna Tino per il Romantico; Luciana Veneziano, Marina Cavoto, Anastasio Lombardi e Massimiliano Narducci per il Rock; Lucia Prioletti, Alessandro Clemente, Emanuela Patricelli e Maria Enza Patricelli per il Retrò.

Tutti gli stili sono stati riprodotti attraverso abiti, acconciature e make-up specifici, con ogni professionista che ha interpretato il tema assegnato in maniera del tutto personale, avvalendosi della propria professionalità e del supporto dell’attività presso cui lavora.

Al termine, le squadre si sono ritrovate di nuovo in Piazza Umberto I e lì hanno sfilato e ricevuto gli attesti di partecipazione. Ad allietare e condurre la serata è stato il comico pugliese Antonio Montuori, che ha aggiunto una carica di divertimento all’evento.

Per la riuscita positiva dell’iniziativa, che gode del patrocinio del Comune di Biccari, sono state  fondamentali le collaborazioni con l’associazione Federmoda Confcommercio di Foggia, rappresentata da Marina Corvino, con la Pro Loco di Biccari, la presenza dei volontari che hanno presidiato i luoghi e gli sponsor: Rosso Gargano, Pasta Felicia, Oleificio Di Battista e Pasta Terre di Biccari, che hanno fornito gadget e prodotti per il pranzo per le famiglie che hanno aderito all’iniziativa.

Ora una giuria tecnica, composta dal giornalista Filippo Santigliano, capo della redazione di Foggia della Gazzetta del Mezzogiorno, dall’esperto di immagine digitale Biagio De Maso, dall’attrice e regista Virginia Barrett e dall’europarlamentare foggiano del Movimento 5 stelle Mario Furore, e contemporaneamente una giuria popolare su Facebookdecreteranno il team vincitore del concorso fotografico abbinato alla manifestazione. Saranno premiati gli scatti migliori, cioè quelli in cui non solo è rispettato il trend, ma è contestualizzato nella location assegnata che al tempo stesso deve anche essere stata adeguatamente valorizzata. Tutte le immagini, che saranno pubblicate anche in un book, potranno essere votate con i “like” a partire dal 2 settembre per una settimana sulla pagina social della manifestazione: www.facebook.com/migliorarsi.

In palio ci sono un viaggio a Bruxelles o a Strasburgo, messo a disposizione dall’onorevole Furore, sia per il team dei quattro professionisti vincitore che per il bambino o la bambina  la cui foto risulterà la più votata, che potrà partire con il suo nucleo famigliare per visitare le istituzioni europee. In più, la squadra vincitrice parteciperà di diritto alla finale nazionale di “Miss e Mister Baby & Junior Vintage”, concorso dedicato alla moda degli anni ’60, ’70 e ’80, organizzato da Virginia Barrett, che si terrà a  Roma nel mese di novembre.

(Comunicato stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>