carcere

LUCERA: DETENUTO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE VIENE RITROVATO CON DROGA NEGLI SLIP

Riceviamo dalla  Segreteria Provinciale SiNAPPe  e pubblichiamo

luceraLUCERA - La Segreteria Provinciale SiNAPPe Foggia, esprime Plauso e Soddisfazione alle operazioni condotte dagli uomini del Reparto di Polizia Penitenziaria stante presso la Casa Circondariale di Lucera. Il Personale di Polizia Penitenziaria, ha eseguito un’operazione di Polizia all’interno della Casa Circondariale di Lucera, con grande diligenza, professionalità ed impegno, rinvenendo abilmente occultata negli indumenti intimi indossati da un detenuto, della sostanza stupefacente e/o psicotropa del tipo ” HASHISC ” . Un’azione che fa riflettere – a parere del Segretario Provinciale SiNAPPe, Antonio ORTENZIO, non possono essere sottovalutati simili vicende, che, accadono in una realtà allo stato altamente interessata dalla presenza di detenuti.

Tuttavia, è da tenere in considerazione l’attività svolta dal personale del Reparto di Polizia Penitenziaria di Lucera, se si considera che l’organico dello stesso negli ultimi anni, è stato fortemente depauperato dai pensionamenti, quindi sottodimensionato è costretto ad operare sempre in affanno, ma, fortunatamente grazie alla professionalità ed all’abnegazione/sacrificio degli uomini in servizio presso l’Istituto Dauno, si sta mantenendo il controllo della Sicurezza. L’episodio occorso all’interno della Casa Circondariale di Lucera, è un segnale inconfutabile da parte di chi vorrebbe sopraffare ” l’Azione dello Stato “, determinato dalla forte carenza di personale e dall’insofferenza da parte dei detenuti alle ” Regole Penitenziarie “.

Le vicende che si susseguono nel quotidiano negli Istituti a carico del personale di Polizia Penitenziaria (Aggressioni, Minacce, Lesioni ,Introduzione di oggetti e/o sostanze non consentite, ecc.), non sono più tollerabili, la sicurezza e l’azione dello Stato all’interno dei Penitenziari è un elemento primario, per il quale, l’Amministrazione dovrà porre la giusta attenzione e farsene carico, al fine di consentire al personale di operare/lavorare in Sicurezza e con la necessaria Serenità, considerato i delicatissimi compiti che Istituzionalmente è demandato a svolgere il personale appartenente al Corpo di Polizia Penitenziaria. Al personale di Polizia Penitenziaria direttamente interessato va il nostro plauso, e a tutto il personale in servizio presso la Casa Circondariale di Lucera, va tutta la nostra solidarietà per il momento critico che stanno attraversando.

(Comunicato stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>