castello-lucera

COMITATO LUCERA 5 STELLE: LUCERA DEVE CREDERE NEL TURISMO

luceraRiceviamo dagli attivisti di Lucera 5 Stelle Nicola Ivan Bernardi, Raffaella Gambarelli, Maria Angela Lionetti, Sanie Haruni, Ciro Maiellaro e pubblichiamo

LUCERA - I dati statistici dicono che Lucera è una meta poco ambita dai turisti.  Nel 2010, le presenze di turisti italiani e stranieri nella nostra città furono oltre 49.000. Negli anni successivi, invece, si è registrato un crollo delle presenze, fino al peggior risultato del decennio, verificatosi nel 2017, con la perdita del 35% delle presenze rispetto al 2010.Soltanto nel 2018 la situazione è migliorata, ma siamo lontani dai risultati del 2010.  Al contrario, in altre realtà il trend è stato decisamente positivo.

Ad esempio, nello stesso periodo dal 2010 al 2018, a San Severo sono riusciti a raddoppiare le presenze di turisti. Perché questo risultato così negativo per la nostra città? A nostro avviso, l’improvvisazione nell’organizzazione degli eventi e la mancanza di strategia di promozione, sono le principali cause di questa debacle. Dobbiamo invertire la rotta, cominciando ad investire le necessarie risorse economiche in un’ottica di programmazione professionale e lungimirante, senza dimenticare di valorizzare gli artisti locali e coinvolgendo gli operatori del settore.  Ad esempio, se consideriamo che quasi l’80% dei turisti arriva in Puglia nei mesi da giugno a settembre, Lucera dovrebbe essere in grado di offrire con largo anticipo un valido calendario degli eventi estivi, da pubblicizzare massicciamente su tutti i canali comunicativi: dai social alle televisioni. Invece, come in passato anche quest’anno siamo giunti a luglio e nessuno ha la più pallida idea di cosa si farà a Lucera.

(Comunicato stampa)

 

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>