Invito_fronte

CLUB PER L’UNESCO LUCERA: GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA 2019

luceraLUCERA - Sabato 23 marzo 2019 alle ore 17,30 il Club per l’UNESCO di Lucera, presieduto dal prof. Giovanni Calcagnì, celebra la Giornata Mondiale della Poesia presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo “Bozzini-Fasani” in Lucera, presieduto dal Dirigente Scolastico prof. Pasquale Trivisonne. Nel corso della serata saranno premiati i vincitori della XIV edizione del concorso regionale “Una Poesia per la Pace”, riservato agli studenti delle Scuole Superiori e delle Scuole Medie Inferiori dell’intera regione Puglia sul tema: “L’incontro”. L’evento si avvale del patrocinio del Comune di Lucera – Assessorato alla Cultura e P.I. e dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia – Ufficio V – Ambito Territoriale Foggia, nella persona del suo Dirigente prof.ssa Maria Aida Tatiana Episcopo.

Presidente della giuria è il poeta prof. Michele Urrasio; gli altri componenti sono il Dirigente Scolastico prof.ssa Liliana Grasso, la prof.ssa Antonietta Forte, la prof.ssa Vincenza Pergola, la prof.ssa Giada Cimino, il prof. Raffaele Manna ed il prof. Vincenzo Beccia. Coordinatore dell’evento è il Dirigente Scolastico prof. Mario Tibelli. La serata sarà arricchita dagli interventi musicali dei Maestri Antonietta Gramegna al violoncello, Giuseppe Marzano al pianoforte, e Vincenzo Manna al clarinetto. Previsti premi ai primi tre classificati delle due sezioni del concorso e libri di poesie donati dal Club per l’UNESCO di Lucera ai primi otto classificati di ogni sezione.

Inoltre, il primo classificato nella sezione “Scuola Secondaria di 2° grado” otterrà l’iscrizione gratuita nella Sezione giovanile under 30 del Club per l’UNESCO di Lucera. Un doveroso ringraziamento alla ‘Catapano Grafiche’ per le realizzazioni grafiche, al main sponsor Circelli Hospitaliy di Lucera, nonché agli sponsor che hanno offerto i premi per i primi classificati (Cartolibreria di De Mare Raffaele, Solodigitalenet di Ciro Spagnuolo, Punto Net di Paolo Cibelli e Gioielleria Ienco).

Audrey Azoulay, Direttrice Generale dell’UNESCO, nel suo messaggio ufficiale scrive“La poesia è anche quell’arte unica che ci rende consapevoli della straordinaria diversità umana: diversità di lingue e di culture. È un luogo di incontro tra l’individuo e il mondo. È iniziazione alla differenza, al dialogo, alla Pace. È testimonianza dell’universalità della condizione umana al di là degli innumerevoli mezzi che servono a descriverla.

Ogni anno, dal 1999, l’UNESCO celebra, il 21 marzo, la Giornata Mondiale della Poesia. È l’occasione per celebrare la ricchezza del patrimonio culturale e linguistico mondiale. È anche l’occasione per attirare l’attenzione su forme poetiche tradizionali a rischio di sparizione, come molte lingue rare e minoritarie. Per mantenere in vita queste tradizioni, l’UNESCO ha iscritto

molte forme poetiche nel Patrimonio immateriale dell’Umanità: per esempio l’arte poetica del Ca trù in Viet Nam, l’Al’azi negli Emirati Arabi Uniti, i canti dei Baul in Bangladesh o ancora il patrimonio orale Gèlèdé della comunità Yoruba-nago presente nel Togo, nel Bénin e in Nigeria. La poesia non si limita all’aspetto artistico, è anche uno strumento di educazione formale ed informale. In questo senso, le arti e le pratiche culturali costituiscono un supporto reale per

l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita. È il motivo per il quale l’UNESCO incoraggia e sostiene l’educazione artistica, poiché essa rafforza lo sviluppo intellettuale, emozionale e psicologico, contribuendo alla formazione di generazioni più soddisfatte e capaci di reinventare il mondo.

Questa Giornata è, inoltre, l’occasione per rendere omaggio a tutti coloro che fanno vivere quest’arte: i poeti certamente, ma anche i traduttori, gli editori, gli organizzatori di incontri e di festival poetici. L’UNESCO incoraggia tutti gli Stati membri a sostenere tutti coloro che si impegnano, quotidianamente, affinché la poesia continui ad arricchire le nostre vite.

Infine, poiché la poesia è un atto di creazione e di condivisione, l’UNESCO invita ciascuno di noi, in questa Giornata, a creare, inventare, condividere, aprirsi ad altre lingue e ad altre maniere di esprimere il mondo, ad apprezzare ciò che è singolare nella nostra diversità. Poiché coltivare l’arte e lo spirito significa anche coltivare la Pace. La Poesia, quindi, svolge un ruolo fondamentale nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace”.

Club per l’UNESCO di Lucera

https://www.clubunescolucera.it

Pagina FB: CLUB UNESCO LUCERA

(Comunicato stampa)

 

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>