PIC_0549

L’ASD SPORT LUCERA LIQUIDA IL BORGOROSSO E SI LANCIA ALL’INSEGUIMENTO DELLE GRANDI

luceraLUCERA -  Oggi un grande e informa Lucera, annienta, con un risultato molto bugiardo, 3 a 2, la blasonata squadra di Molfetta: il Borgorosso. Partita ineccepibile da parte dei ragazzi di Bertozzi, che fin dal primo minuto hanno cercato di imporre il proprio gioco e il proprio ritmo. Il risultato è bugiardo rispetto a come sono andate le cose in campo e, un arbitro autoritario ma distratto ha permesso che la partita non avesse la giusta direzione. Infatti, in un paio di occasioni ha sorvolato ai danni del Lucera e in un altro paio di occasioni ha favorito la squadra barese. A questo si aggiungono delle superficialità in attacco, per egoismo o troppa sicurezza, e la partita perfetta si può trasformare in un incubo. Incubo che fino alla fine ha tenuto con il fiato sospeso il numeroso pubblico accorso per l’occasione. Speriamo che in futuro facciano tesoro.

La cronaca: il Lucera scende in campo con un 4-3-2-1 e parte subito all’attacco, dimostrando che la squadra dell’andata era tutta un’altra storia. Crea qualche vuoto a centrocampo ma sfrutta alla meglio le fasce con Balletta e Rizzi; mentre Ricci tiene alta la difesa avversaria e fa da sponda. Il Molfetta si affida all’esperienza in attacco del capitano Paparella e del bravissimo Cubaj, il miglior centro destra del campionato. Al 20’ Balletta, oggi uno dei migliori in campo, s’invola sulla destra seminando panico e crossa al centro per Ricci che tira al volo e colpisce il braccio del difensore. L’arbitro lascia correre tra le proteste degli svevi e del pubblico. Al 26’ il Lucera passa in vantaggio. Balletta prende palla a centrocampo e solo davanti al portiere serve un pallone a porta vuota per l’accorrente Conticelli, che non deve fare altro che mettere la palla in porta. I bianco-celesti approfittano di questo vantaggio e si portano con facilità in area avversaria. Perdiamo una palla che avremmo potuto giocare diversamente lasciando al difensore del Molfetta di fare un lungo lancio sulla fascia sinistra, dove l’onnipresente Cubaj, s’invola e mette in area; fallo di mano involontario che l’arbitro punisce con un calcio di rigore. E’ la svolta della partita. Si incarica di battere il rigore Cubaj ma Valente con una prodezza incanta l’avversario e para. Il Lucera capisce che oggi è la giornata giusta e mette sotto pressione la squadra avversaria. Il raddoppio arriva al 41’ con una prodezza balistica su calcio di punizione del nostro capitano Ricci. E’ il 2 a 0. C’è tempo per fare la terza rete prima del fischio finale ma la superiorità numerica dei nostri attaccanti si perde in una difesa allo sbando e il tiro di Ricci entrato in area, diventa una facile preda del portiere Molfettese.

Il secondo tempo inizia come è finito il primo, con il Lucera all’attacco e soprattutto con il gioco delle fasce che mette in crisi l’avversario. Al 12’, Ricci, arretra, prende palla e lancia il nostro cannoniere Rizzi che s’invola verso rete e, con un pregevole palleggio, si libera del difensore e del portiere e mette in rete con facilità. “Che bella partita stiamo assistendo”, sono i commenti di più tifosi. Da questo momento inizia il nostro film giallo che il bravo Lucarelli, con il mal destro ispettore Coliandro, non poteva fare di meglio. Palla nostra in fase difensiva, ci si intestardisce in un dribbling inopportuno; la palla arriva a Cubay che fa partire un tiro da 20 metri che si insacca nell’angolino. 3 a 1. Si ricomincia e si cerca di sfruttare il contropiede, ma in più di un’occasione la palla danza nell’area avversaria senza che nessuno ne approfitti. Ancora sulla destra Conticelli offre a Balletta una palla al centro dell’area e, prima che la palla arrivi sui suoi piedi, viene letteralmente spinto a terra da dietro. Per l’arbitro è tutto regolare. Volano i fischi e la partita si incattivisce. Ancora sulla destra Balletta sfugge all’avversario e offre a Ricci una palla deliziosa al centro dell’area. Ricci batte a colpo sicuro ma la palla termina fuori. Ancora uno sbaglio su palla in nostro possesso. Punizione che batte il capitano e la palla, ancora una volta, arriva a Cubaj che con la solita giocata a fotocopia batte il portiere Svevo. Gli ultimi minuti sono da incubo con il Molfetta proteso tutto in attacco.

Ultima punizione sempre del solito Cubaj ma si infrange sul fuori gioco. C’è tempo per un’espulsione poi tutti nello spogliatoio tra abbracci per la meritata doccia. Molte conferme di un’ottima squadra soprattutto in difesa, dove i centrali hanno fatto la parte da leoni. In attacco troppa superficialità ma tutto sommato sono stati bravissimi e dopo tutto, tre gol al Borgorosso, non sono una bazzecola. Anche il portiere ha fatto la sua parte parando un rigore e compiendo una prodezza nel primo tempo su un tiro da fuori area. Stramaglia ha mostrato carattere e compostezza a centrocampo solo qualche protesta di troppo, per il resto è stato perfetto. Il titolo di migliore in campo per noi oggi va a Balletta. Domenica si va in terra di Bari contro l’Ideal Bari e con questa squadra non possiamo che aspettarci un risultato utile. Oggi facciamo nostra la citazione, che ha postato il Borgorosso, di A.Vicini “per costruire un gruppo compatto servono bravi giocatori e persone serie, la cosa più importante poi è saperli condurre”. Noi abbiamo tutte e tre le componenti. Bravi giocatori, persone serie e un buon conduttore. Buona settimana e come sempre Forza Lucera.

Redazione Sport

A breve, nei prossimi giorni, potrete vedere il video della partita.

SPORT LUCERA 1 Valente, 2 Pompetti, 3 Tadili, 4 Acquaviva , 5 Favilla, 6 Pipoli, 7 Rizzi , 8 Stramaglia, 9 Ricci , 10 Balletta, 11 Conticelli.

 A disposizione: Graziano, Bortone, Villani, Rotondo,  Capotosto,  De Blasio, Pilone.  All.Bertozzi.

 ASD BORGOROSSO MOLFETTA:  1 Castagno, 2 Tesoro, 3 Petrone, 4 D’Ambrosio, 5 Monopoli, 6 Grilli , 7 De Ceglia , 8  Lucarelli, 9 Paparella C, 10 CubaJ , 11 Lopez.

A disposizione : Barile,  Zingaro, De Palma, Guadagno, Murolo, Digiovinazzo. All. Leonino   

Campionato di Prima Categoria 2018-2019, Girone A
Risultati della XVII giornata
Canosa – Calcio Palo 3-0 (a tavolino)
Foggia Incedit – Real Sannicandro 0-1
Gioventù Calcio Cerignola – Manfredonia FC 1-1
Manfredonia Calcio 1932 – Stornarella 5-0
Soccer Modugno – Ideale Bari 1-0
Sport Lucera – Borgorosso Molfetta 3-2
United Sly – Virtus Andria 5-0
Virtus Molfetta – Nuova Daunia Foggia 3-1

Classifica
United Sly Bari 49
Manfredonia 1932 48
Canosa 35
Borgorosso Molfetta 33
Stornarella Calcio 32
Real Sannicandro 28
Soccer Modugno 23
Virtus Molfetta 21
Virtus Andria 20
Sport Lucera 20
Ideale Bari 19
Manfredonia Football Club 18
Foggia Incedit 17
Nuova Daunia Foggia 15
Gioventù Calcio Cerignola 8
Calcio Palo 3

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>