pallacanestro

SVEVA PALLACANESTRO LUCERA: ANCORA UNA SCONFITTA

lucera-LUCERA – Ancora una sconfitta per la Sveva Pallacanestro Lucera che ieri sera nella palestra dell’Opera San Giuseppe cede il passo al Cus Foggia per 72 a 77 in quello che era l’anticipo della terza giornata di ritorno del campionato di serie D. Un quintetto “forzato” quello messo in campo da coach Merletti ieri sera, che nonostante le pesanti assenze ha dato filo da torcere alla formazione foggiana al gran completo per l’occasione. Il primo quarto vede i padroni di casa prendere il largo quasi subito, trovando la via del canestro con facilità anche dalla lunga distanza lasciando intendere che avrebbero venduto cara la pelle e si va verso il secondo periodo sul 23 a 11. La seconda frazione vede ancora i biancocelesti dettare i ritmi di gioco, i foggiani sono spaesati e rispondono come possono ma chiudono ancora sotto quando la sirena manda tutti negli spogliatoio sul 45 a 33. Al rientro dal riposo lungo, la lunga panchina dei cussini inizia a pesare sul ritmo dell’incontro e gli ospiti ne approfittano rientrando senza troppi problemi andando verso gli ultimi dieci minuti sul 56 a 57. L’ultimo periodo di gioco mette in mostra la voglia di vincere della formazione lucerina che però non riesce a far suo l’incontro contro un Cus più cinico e fresco, la contesa si chiude sul risultato di 72 a 77.
TABELLINI (23-11; 45-33; 56-57; 72-77)
Sveva Pall. Lucera: Aliberti (k)5, Ferramosca 8, Liguori 14, De Letteriis 29, Dimmito 8, Vitarelli 8, Caiafa. All. Andrea Merletti
Cus Foggia: Chiappinelli 24, Lioce, Padalino N. 9, Padalino E. 7, Vigilante 12, Carrillo P. 3, Vuovolo 14, Carrillo P., Dell’Aquila 8, Matella (k)ne. All. Francesco Basile
(Comunicato stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>