Stagione Musicalis Daunia 2018

“MUSICALIS DAUNIA”: DAL 12 MARZO AL 15 DICEMBRE 2018 LA STAGIONE CONCERTISTICA

daunia-LUCERA – Quindici eventi al Teatro Garibaldi di Lucera e altri sei a ingresso gratuito spalmati tra le città di Biccari, Foggia, Ordona, Vico del Gargano e ancora Lucera, per un totale di ventuno date – dal 12 marzo al 15 dicembre 2018 – e oltre quaranta artisti provenienti da diversi continenti. Sono i numeri della seconda edizione di “Musicalis Daunia”, stagione concertistica organizzata dagli Amici della Musica “Giovanni Paisiello” di Lucera e L’Opera – Broadcast Video Service di Foggia, che si innesta nella XXXV rassegna del sodalizio musicale del comune federiciano. Il titolo della stagione, che quest’anno non solo esce dalla Sala Paisiello, ma si presenta con un nuovo logo e una diversa impostazione grafica, è “Suono: nessuno e centomila”. «In questo mare di diversità  – spiega il direttore artistico Francesco Mastromatteo – Musicalis Daunia immerge artisti provenienti da tutto il mondo e suoni che, immutati nella loro bellezza, attraversano quattro secoli di storia. Nella preziosa cornice del Teatro Garibaldi il sodalizio della Paisiello e de L’Opera offre un cartellone unico, in cui la centralità del repertorio classico-romantico, unito a rapsodiche escursioni nella contemporaneità, lasceranno vivere l’immaterialità dei suoni e il loro continuo trasformarsi. Musica inafferrabile, e quindi di nessuno, e allo stesso tempo infinitamente molteplice, centomila volte libera e diversa».

Le proposte concertistiche hanno spessore ampiamente internazionale attestato dalla presenza di artisti provenienti da svariati Paesi come il lituano Sarunas Jankauskas, il cileno naturalizzato americano Andres Diaz, la cino-canadese Cordelia Paw e la tedesca Kathrin Ten Hagen. Dall’Inghilterra giungerà a Lucera il Quartetto Eusebius che, asceso alla ribalta della scena concertistica londinese, si prepara a diffondere la sua presenza in Europa e America. Quindi saliranno sul palco grandi artisti italiani come Francesco Manara, primo violino del Teatro alla Scala, Domenico Codispoti e tanti altri. Nelle loro mani ci saranno capolavori di Beethoven, Chopin, Brahms, Rachmaninov, Mendelssohn, Smetana, Debussy e Piazzolla. E poi, come sempre, spazio ai giovani talenti di Capitanata. Tra le novità di quest’anno rientrano infatti anche master class per il Liceo Musicale “Poerio” e il  Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, con cui si è stabilita una collaborazione feconda di risultati per i giovani musicisti dauni e per la loro proiezione nel panorama concertistico mondiale. Confermate anche per questa stagione le collaborazioni con i comuni di Biccari, Vico del Gargano e con altre realtà artistiche del territorio quali la Piccola Compagnia Impertinente di Foggia e l’associazione “Rocco Auciello” di Ordona, e soprattutto le partnership con diversi atenei americani: Butler School of Music della University of Texas at Austin, Southern Methodist University Dallas, Oklaoma City University, Madison University-Virgina, Keen State College – New Hampshire. Pertanto, la Sala Paisiello, generosamente messa a disposizione da Elvira Calabria, presidentessa degli Amici della musica, resta fondamentale poiché sarà il luogo dove nasceranno tutti i concerti sia per le prove che per la creazione della magica alchimia tra i musicisti che rende Musicalis Daunia un luogo d’arte unico. La città di Lucera diventa dunque il cuore pulsante del progetto Musicalis Daunia, sofisticato ponte d’arte tra musicisti di assoluto valore provenienti da nazioni diverse, eletta polo d’attrazione per quanto concerne i concerti di musica da camera. Inoltre, alla condivisione artistica che nasce dall’incontro di musicisti in terra dauna, si aggiunge la diffusione mondiale della visibilità streaming di ciascun appuntamento in cartellone attraverso L’Opera BVS, società leader nel settore delle tecnologie per la comunicazione, specializzata nelle riprese di grandi eventi televisivi che annovera tra i suoi clienti tutti i broadcaster italiani ed internazionali. Come nella passata stagione, anche quest’anno infatti tutti i concerti saranno godibili attraverso le dirette integrali sulla pagina Facebook dell’associazione Paisiello (Amicidellamusicapaisiello).

 EVENTO INAUGURALE

Il concerto inaugurale è fissato per lunedì 12 marzo, alle 20.30, al Teatro Garibaldi. Sul palco il trio composto da tre musicisti dai lunghi e ricchi curricula: Viviana Lasaracina, astro nascente del pianismo europeo, Daniele Orlando, primo violino dei Solisti Aquilani, e Francesco Mastromatteo, violoncellista che si esibisce in Europa e Stati Uniti, direttore artistico, oltre che della Paisiello, anche di Classical Music for the World in Texas. L’evento si aprirà con uno dei gioielli assoluti di Beethoven, il Trio op.70, in cui il genio tedesco si misura con le suggestioni shakespeariane relative ad un abbozzo di opera sul Macbeth, che compare accanto alle idee fondanti del trio in uno dei quaderni di appunti del compositore. A seguire il Trio op. 63 di Schumann, un capolavoro frutto di uno slancio creativo dall’ispirazione melodica e ritmica travolgente che coniuga immediatezza e molteplicità.

CALENDARIO “CONCERTI D’OLTRE… SALA”

Il calendario di Musicalis Daunia proseguirà il 20 marzo con il primo degli appuntamenti “d’oltre… sala” a ingresso libero. L’auditorium Comunale di Vico del Gargano ospiterà il Quartetto “Esperia”. Il 22 giugno si tornerà a Lucera, ma nella Basilica Cattedrale, con il concerto dell’organista di fama internazionale Francesco Di Lernia. Quindi il 29 giugno ci si sposterà a Biccari per ascoltare il pianista Roberto Di Napoli e il giorno seguente, sempre nell’auditorium comunale, Giuseppe Tucci (violino) e Marco Capone (pianoforte). L’associazione “Rocco Auciello” di Ordona il 21 ottobre ospiterà il concerto della pianista Daniela Giordano. Infine, il 14 settembre è in programma il laboratorio organizzato con la Piccola Compagnia Impertinente al Centro diurno Caione-De Leonardis, nel quartiere CEP di Foggia. Ad esibirsi sarà il sassofonista Manuel Padula.

CONCERTI AL TEATRO GARIBALDI

Dall’8 aprile cominceranno gli eventi in abbonamento al Garibaldi. Sul palco lucerino si esibiranno il clarinettista lituano Sarunas Jankauskas e il pianista Domenico Codispoti. Il 22 aprile il giovane e talentuoso pianista Leone Monaco inaugurerà il Festival “Elvira Calabria” dedicato alla fondatrice della Paisiello. Il secondo appuntamento vedrà protagonista Domenico Codispoti l’8 giugno. Intanto il 7 maggio la stagione al Garibaldi si arricchirà del trio composto da Andrew Wright (pianoforte), Cordelia Paw (violino) e Francesco Mastromatteo (violoncello), mentre il 21 maggio si esibirà il Ten Hagen Quartet. Un altro quartetto d’archi, il “Fedora”, è previsto per 5 giugno con Laura Licinio al pianoforte e a seguire, il 26 giugno, col trio internazionale Cristina Wright-Ivanova (pianoforte), Kathrin Ten Hagen (violino) e Francesco Mastromatteo.

Dopo la pausa estiva, si ripartirà con un novembre intenso: il 3 suonerà in duo con Francesco Mastromatteo la pianista Alessandra Giunti, il 4 sarà il turno del duo Angelo De Magistris (violino) e Marinella Palmieri (pianoforte), il 10 il grande e atteso evento con Francesco Manara e Pietro Laera (pianoforte), quindi il 17 l’esibizione dell’Eusebius Quartet. Tre invece gli appuntamenti di dicembre: si comincerà con “Matti da suonare” della Piccola Compagnia Impertinente e si proseguirà il 4 con il Quartetto “Esperia”. La stagione si chiuderà il giorno 15 con il ritorno a Lucera della stella del violoncello Andres Diaz in duo con Andrew Wright.

Tutti gli eventi in calendario avranno inizio alle 20.30 (ingresso ore 20).

Gli abbonamenti alla stagione (14 concerti al teatro Garibaldi di Lucera) sono in vendita al costo di 120 euro. Il prezzo del biglietto per il singolo concerto è di 13 euro, acquistabile anche la sera dell’evento. È prevista una riduzione per il settore loggione e per gli studenti (fino a 25 anni) a 9 euro. Per informazioni e prenotazioni si possono contattare i numeri: 0881-708013 e 348-6502230 o l’indirizzo email info@musicalisdaunia.com. La stagione concertistica è realizzata con il patrocinio e il contributo di Regione Puglia – Sezione Economia della Cultura, il sostegno della Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e delle attività imprenditoriali del territorio attente alle iniziative musicali di qualità quali Nonsoloaudio e Fabbrini.

(Comunicato stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>