Gioventù-Cerignola-12-3-17

L’ASD SPORT LUCERA PERDE A CERIGNOLA PER 1 A 0 E SI ALLONTANA DAL VERTICE DELLA CLASSIFICA

13062043_545091302327487_4490860511828029155_nLUCERA - Il Lucera perde un punto importante sul suo cammino contro un Cerignola che dal 1° minuto ha cercato di intimidire arbitro e calciatori. Il Lucera dal canto suo ha disputato una bella partita, dall’inizio alla fine, giocando a tratti un buon calcio, senza rispondere alle provocazioni che si sono presentate su ogni punizione. L’arbitro, invece, si è lasciato intimidire facendo diventare il campo di calcio un mercato settimanale.

La cronaca: il Lucera non rinuncia, neanche fuori casa, al suo modulo di gioco e scende in campo con un 4-3-3, con in porta  Colantonini; in difesa Mantuano, Bortone, Favulli e Carità; a centrocampo Disciglio, D’Emilio e Russolillo; in attacco De Biase a sinistra, La Gatta a centro e  Pellegrino Nico a sinistra, rinunciando a Pellegrino Paolo. 

Il Cerignola parte subito all’attacco e cerca subito la via del gol cercando di sfondare sulla destra dove si susseguono azioni pericolose. Il Lucera risponde colpo su colpo e man mano esce fuori  con azioni pregevoli, abbandonando la timidezza iniziale. Il Cerignola pretende un calcio di rigore per un presunto fallo di mano di Favulli e il Lucera risponde con un’azione di contropiede. De Biase, libero davanti al portiere, cerca un pallonetto che finisce fuori. Il Cerignola protesta,  e protesta dentro e fuori il campo, e pretende un altro rigore per un fallo avvenuto abbondantemente fuori area. Il Lucera risponde con un’altra azione sulla destra, dove Pellegrino mette al centro un pallone che De Biase di testa, a colpo sicuro, manda sulle braccia del portiere. Fioccano ammonizioni.

Il campo diventa sempre più un mercato rionale che un campo di gioco. Al 35’il Lucera potrebbe passare in vantaggio con una pregevole azione. La Gatta si impossessa del pallone a centrocampo e lancia in profondità, Pellegrino che entra in area scarta il portiere e batte a porta vuota ma il tiro è debole e il difensore del Cerignola può salvare sulla linea di porta in extremis. Una grande occasione. Finisce il primo tempo tra le minacce di un dirigente verso i giocatori del Lucera.

Nel secondo tempo si va alla ricerca del gol partita da entrambe le parti; il Cerignola potrebbe passare in vantaggio al 20’ su punizione ma è bravo il portiere bianco celeste a compiere una prodezza, parando un pallone all’incrocio dei pali. Al 30’ la svolta della partita: il centravanti si tuffa in area su un calcio di punizione e l’arbitro, che non aspettava altro,  concede il calcio di rigore sulle proteste di tutti i giocatori. Batte il numero undici Compierchio. E’ l’uno a zero.

Il Lucera cerca di reagire sostituendo prima De Biase e poi La Gatta, facendo entrare forze nuove. Un forte tiro di D’Emilio finisce di poco fuori. Ancora il Lucera all’attacco, fino all’ultima punizione, ma non succede niente fino al triplice fischio. Il pareggio sarebbe stato giusto, anche se il Lucera poteva chiudere il primo tempo almeno con due gol di vantaggio. Purtroppo, questo è il calcio, bisogna essere cinici e spietati quando si presentano le occasioni. I ragazzi sono stati bravi e non hanno niente da rimproverarsi. Il campionato è ancora lungo e sicuramente riserverà ancora molte sorprese. Forza Lucera.

Redazione Sport

 

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA - Girone A

Risultati della XV giornata

Academy Sannicandro – San Giovanni R.  2-0

Calcio Paolo – Carpino Calcio  0-0

Foggia Incedit – Michele Salvemini Manfredonia 3-0

Gioventù Calcio Cerignola – Sport Lucera  1-0

Puglia Sport Altamura – Vieste 3-2

Troia – Real Foggia 2-1

Riposa: Real Sannicandro

 

CLASSIFICA

Foggia Incedit  32

Real Foggia 27

Sport Lucera  24

Michele Salvemini Manfredonia 23

Gioventù Calcio Cerignola 22

Real Sannicandro 21

Academy Sannicandro 20

San Giovanni R. 19

Calcio Paolo 17

Puglia Sport Altamura 14

Carpino Calcio 12

Vieste 12

Troia 9

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>