PIC_0195

L’ASD SPORT LUCERA FA POKER IN CAMPIONATO 4 PARTITE 4 VITTORIE

luceraLUCERA – Contro l’Incedit Foggia, il Lucera vince per  1 a 0 e rimane saldo al comando della classifica. I bianco-celesti vincono la loro quarta partita in campionato, in una giornata da dimenticare. Il forte vento è stata la causa della brutta prestazione vista oggi al Comunale di Lucera, infatti, pur vincendo, abbiamo assistito ad una partitaccia. Senza togliere niente a nessuno per l’impegno profuso in campo, dobbiamo ammettere però che oggi, per il gioco visto in campo, siamo ripiombati alle prestazioni di un anno fa. Squadra scollata tra difesa e attacco senza grinta e senza azioni degne di nota, azioni portate avanti egoisticamente e individualmente. Il gioco del calcio è un gioco corale e di gruppo. La colpa di questa brutta prestazione oggi la diamo al forte vento che non ci ha permesso di giocare come sappiamo fare.

La cronaca: Il Lucera schiera, da quello visto in campo, un 4-3-3. Con in porta Moffa, oggi migliore in campo, Conforte e Carità esterni, centrali Favulli e Bortone, centrocampo Disciglio, Pontone e D’amico, in attacco Russolillo, La Gatta e Pellegrino.

Il Lucera parte subito all’attacco cercando di imprimere alla partita il proprio gioco, ma, di fronte, trova un avversario ostico e ben schierato in campo che, contrappone alla leggerezza delle azioni del Lucera, forza e determinazione cercando l’azione in contropiede. Infatti, Moffa, in due occasioni, sventa in uscita azioni di contropiede. Al 31’ la svolta della partita il centrocampista svevo D’Amico, si invola a centrocampo e, da oltre 20 metri fa partire un tiro che si insacca alla sinistra del portiere. E’ l’uno a zero e sarà il gol della partita.

Nel secondo tempo ci si aspetta una partita diversa e invece sale in cattedra l’arbitro che, con le sue interpretazioni, condizionerà tutta la partita. Prima non fischia un grossolano fuorigioco che il bravo Moffa sventa con i piedi, poi tira fuori il cartellino giallo su ogni fallo, ben 11 gli ammoniti. Poi espelle, giustamente per doppia ammonizione il numero 5 del Foggia poi il 10 per proteste.

Da questa situazione ci si aspetta un Lucera saggio e opportunista e invece 5 ammoniti tra le file della nostra squadra e altre due tra quelle del Foggia. Alla fine il triplice fischio ha messo fine a questo stillicidio di cartellini. Siamo felici perché abbiamo vinto e come sappiamo, sono i risultati quelli che contano. Una piccola riflessione in settimana ci vuole e siamo sicuri che il mister farà una bella tiratina di orecchie a molti giocatori, soprattutto a quelli che vogliono fare le prime donne.

Questo è un anno importante per la nostra comunità sportiva. Intanto festeggiamo con dei buoni cicc cutt la settimana che verrà, la calza è piena di punti, il mister ha avuto il suo regalo di compleanno e il presidente è felice. Forza Lucera sempre e comunque.

L’intervista e le riprese sono a cura di Davide Pellegrino.

Redazione Sport

RISULTATI SECONDA CATEGORIA - Girone A

4° Giornata 

Michele Salvemini Manfredonia  – Carpino Calcio  8-1

Real Foggia - Academy Sannicandro 1-0

Real Sannicandro – Troia  1-1

San Giovanni Rotondo - Calcio Palo  1 -1

Sport Lucera -  Foggia Incedit  1-0

Vieste -  Gioventù Calcio Cerignola  0-6

Riposa:  Puglia Sport Altamura

CLASSIFICA 

Sport Lucera  12

Michele Salvemini Manfredonia  10

Gioventù Calcio Cerignola  9

Real Foggia  9

Real Sannicandro  7

Foggia Incedit  4

Calcio Palo  4

San Giovanni Rotondo  4

Vieste  4

Troia  2

Academy Sannicandro  1

Carpino Calcio  1

Puglia Sport Altamura  0

 

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>