gruppo panchina

LA VOLLEY CAPITANATA APRE IL NUOVO ANNO CONTRO IL TRICASE.

FOGGIA – Chiuso e archiviato il 2015 si apre un nuovo anno in casa Volley Capitanata. Con l’obiettivo della permanenza nella categoria, prossima B unica, i foggiani di coach Tauro riprenderanno la propria marcia oggi, al PalaPreziuso, contro il CaffèCappuccini Tricase. I salentini, penultimi in classifica con 5 punti, sono reduci dalla vittoria casalinga al tie-break contro Marigliano, nell’ultima gara dello scorso anno. Ma in trasferta hanno collezionato 4 sconfitte e nessun punto (3 volte per 3-0 e 1 sola volta 3-1, a Locorotondo), una buona occasione per Marcone e compagni per aprire bene il nuovo anno.

Negli scorsi giorni lo schiacciatore La Rosa si è accasato al Linea Lactis Gioia del Colle, in B1. A lui vanno gli auguri di un formidabile prosieguo della carriera e il ringraziamento per quanto fatto in maglia Volley Capitanata, da parte di tutto lo staff dirigenziale e tecnico.

ALTRE SQUADRE – Oggi e domani in campo anche le altre selezioni del consorzio pallavolistico foggiano. A partire dai ragazzi della Serie D, in campo contro Trinitapoli in casa, domenica 10 gennaio alle 18:30 a Foggia. In campo anche le ragazze della Prima Divisione, sempre in casa, contro San Giovanni Di Dio Manfredonia, alle 18:30 alla palestra dell’Istituto Pascal a Via Napoli e allo stesso campo, alle 10:00, le ragazze dell’Under 14 alla prima giornata stagionale. Infine gli uomini dell’Under 17, sempre domani, alle 11:00 in trasferta a San Giovanni Rotondo. Ieri, nel frattempo, un blackout inspiegabile dopo il secondo set, ha portato alla sconfitta la selezione Under 19 maschile. 3-2 il risultato finale per Manfredonia, dopo che i foggiani erano andati avanti 2 set a 0.

(Comunicato Stampa)

 

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>