IMG_2148 (1)

UNIFG, NASCE IL LABORATORIO SULLA RESPONSABILITA’ SOCIALE DELL’IMPRESA

laboratorioFOGGIA - Istituito presso il Dipartimento di Economia, il “Corporate Social Responsibility” (in italiano “Laboratorio sulla Responsabilità Sociale dell’Impresa”) è, nel gergo economico e finanziario, l’ambito riguardante le implicazioni di natura etica all’interno della visione strategica d’impresa ovvero una manifestazione della volontà delle grandi, piccole e medie imprese di gestire efficacemente le problematiche d’impatto sociale ed etiche al loro interno e nelle zone di attività.

Da sempre al centro del dibattito politico nazionale e internazionale, il Laboratorio ha sempre suscitato particolare attenzione per quanto riguarda i temi del governo aziendale e delle decisioni che quest’ultimo assume con riguardo alla società nella quale l’azienda esercita la sua attività produttiva.

Dovuto forse ai veloci cambiamenti che caratterizzano il mondo dell’economia competitiva e che spingono le imprese ad un dinamismo sempre più accelerato sulle scelte di produzione, il dibattito negli ultimi anni si è focalizzato sulle modalità di implementazione di modelli di governance ispirati, appunto, alla responsabilità sociale d’impresa riferita alla sostenibilità del business model.

Tenendo ferme queste premesse, l’Università di Foggia ha voluto dare una forte spinta nel rimodulare i sistemi di amministrazione e di controllo aziendale per favorire la diffusione di una adeguata consapevolezza dei riflessi positivi che potrebbero risultare dall’adozione di competenze aziendali trasparenti e responsabili, che siano in grado di unire il profitto con gli obiettivi di giustizia sociale e di sostenibilità.

A tal fine dunque, come detto poc’anzi, l’Ateneo dauno ha istituito un osservatorio-laboratorio sulla Responsabilità sociale d’impresa: obiettivo di tale organo sarà quello di perseguire un processo di affermazione e di consolidazione di una cultura aziendale focalizzata sulla tutela sociale e ambientale, diffondere modelli di governo aziendale in grado di recepire e contemperare il profitto con l’etica, il rispetto della persona e dell’ambiente, nonché di sostenibilità aziendale nel medio-lungo periodo e favorire la creazione di nuove figure professionali da istituzionalizzare nell’ambito dei sistemi di governance aziendale.

Giovanni Di Benedetto

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>