BodyPart (2)

“UNA VITA DA CAPITANO”, IL LIBRO DI GIANNI PIRAZZINI

libroLUCERA – Ieri sera al Circolo Unione di Lucera, Silvio di Pasqua ha presentato il libro di Gianni Pirazzini “Una vita da Capitano”. Dopo i ringraziamenti del Presidente on. Vincenzo Bizzarri, che ha ricordato come il calcio sia cambiato non solo in campo ma anche su gli spalti, ci siamo catapultati nei mitici anni 70 e 80 del calcio di capitanata.

Attraverso racconti e aneddoti si è tracciato una strada di amarcord, che ha commosso il numeroso pubblico accorso per omaggiare il capitano dei capitani del club rossonero. Pirazzini ha parlato del suo calcio, di come è approdato al Foggia, essendo lui nato  vicino Ravenna, del suo esordito contro il Bari e dell’emozione che ha provato.

Con il suo racconto il tempo è trascorso velocemente, ci ha parlato di quando voleva andare via da Foggia perchè fu accusato, dalla tifoseria foggiana, di aver brigato per l’esonero di  Maldini. Ci ha parlato del grande presidente Fesce ma anche di allenatori come Puricelli, del grande Maestrelli  e di Balestri,  dei suoi compagni da Liquori a Garzelli, dal grande portiere Trentin a Re Cecconi a Bigon e, a tanti campioni degli anni 70.

Un leader perché con il suo modo di fare sapeva guidare la squadra in campo e nello spogliatoio diventando figlio di questa provincia. Per i suoi 70 anni gli è stata riconosciuta la cittadinanza di Foggia dall’intero consiglio comunale dove ha ricoperto, dal 76 all’81, il ruolo da consigliere comunale. Ha parlato anche della goliardia  tra i compagni di squadra parlando del mitico massaggiatore Rabbaglietti e di quella volta che gli nascosero dentro il suo tiretto un anguilla viva.

Abbiamo conosciuto un Pirazzini diverso come diverso era il mondo del calcio di quegli anni ,fatto di autenticità e di valori veri come l’amicizia. Pirazzini ci dice, forte della sua esperienza,  che il calcio ci consente non solo di sperimentare emozioni forti,  legate al successo e alla sconfitta, ma soprattutto di crescere all’interno di un gruppo che condivide le stesse passioni in un contesto sociale sano che ciascuno con il proprio ruolo dirigente allenatore e giocatore contribuisce a costruire. Grazie per la bella serata a Silvio Di Pasqua e al Capitano  Gianni Pirazzini. Erano presenti tra il pubblico ex Presidenti del Lucera Calcio Di Ianni e Pitta e molti ex calciatori e appassionati del calcio. Gli sono stati consegnati due targhe per la stima e l’amicizia una dall’associazione sportiva le5porte e l’altra dal circolo unione. Pirazzini un grande Capitano 

Redazione AdessoilSud.it

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>