alghisa 2

MONTAGANO: “SOTTOLINEO CHE LA SOLUZIONE DEL TELO DI COPERTURA DELL’ALGHISA E’ RIDICOLA…”

alghisa

Le “sventurate sventure” di tutti gli erranti al seguito di Don Chisciotte…“CONTINUANO”!!! E così, un consigliere di maggioranza, tale Simone Duepuntozero Cantore (!!!), a proposito dei posti di lavoro promessi durante la scorsa campagna elettorale dal sottoscritto STEFANO MONTAGANO, candidato sindaco alla Città di Lucera, posta su facebook il seguente messaggio: “Ribadisco a Montagano il concetto che gli rivolsi già in campagna elettorale, la smetta di illudere i cittadini con la chimera di un posto di lavoro.

Se davvero Lei avesse avuto la possibilità di creare lavoro noi, in qualità di Amministratori, le avremo steso un tappeto rosso”. E ancora:“ Lei può continuare a diffondere inesattezze: troverà la mia pronta opposizione”.Ebbene un tale “dispaccio” mi lascia pensare (sic!) che alcuni consiglieri di maggioranza continuano ad appellarsi al “Don Chisciotte” sempre pronto a combattere “in singolar tenzone” senza saper trovare il bandolo della “matassa imbrogliata.

Detto ciò la mia replica è la seguente: caro consigliere di maggioranza (!!!) le tue parole di spregio e di dissenso si commentano da sole. Nel comunicato da te tanto deriso e canzonato, ancora una volta metto in gioco la mia reputazione di imprenditore; REPUTAZIONE messa in gioco anche nella scorsa campagna elettorale. Sottolineo che la soluzione del telo di copertura sulle scorie dell’Alghisa è RIDICOLA e propongo di spostare e mettere in sicurezza quei “veleni”, non solo di coprirli, in considerazione del fatto che questo increscioso problema ambientale è stato uno dei punti cardine del programma elettorale della lista civica “AMO LUCERA”.

Sono consapevole del fatto che io abbia raccolto solo circa 1.300 consensi elettorali in quanto altri 12.014 lucerini hanno preferito (ma oggi molti di loro si sono pentiti amaramente), mentre“tarlavi” la gente sostenendo che il programma della lista “AMO LUCERA” fosse “fasullo e inattuabile”. PECCATO! L’unico programma che ha fatto acqua da tutte le parti è proprio quello della coalizione “Piazza Pulita” e i risultati ad oggi ottenuti non hanno bisogno di altre parole. A tal proposito, ancora una volta, in nome di chi mi voleva sindaco della Città di Lucera, invito l’Amministrazione Comunale ad emanare i bandi pubblici per la ricerca di imprenditori (io sarò il primo ad aderire) disposti ad eseguire per intero il valido e improrogabile programma elettorale presentato dalla lista civica “AMO LUCERA”,  in modo che i pochi t’è fa’capace ancora fedeli a “Don Chisciotte”e ai “Sancio Panza” possano dire con convinzione: “Alle votazioni ho utilizzato male la matita”.

Lo spostamento delle scorie dell’ex Alghisa, la realizzazione della “Cittadella Federiciana” e della “Cittadella Agro-Alimentare”, caro Cantore Duepuntozero, sono realtà imprenditoriali che certamente non potrai mai apprezzare e condividere in quanto non ne hai cognizione; hai sicuramente altre competenze ma non di certo quelle del “fare impresa”.Garantisco che i predetti programmi imprenditoriali nel territorio di Lucera si realizzeranno o con Voi o alla prossima tornata elettorale senza che nessuno si dovrà“scomodare” di dover “stendere il tappeto rosso”. Purtroppo il bando pubblico è necessario in quanto tutte le attività imprenditoriali previste nel programma elettorale della lista “AMO LUCERA” dovranno realizzarsi su aree pubbliche quali, appunto, la “Fortezza”, i 13 ettari di via Biccari e il sito dell’Alghisa. Io ribadisco che la gestione della cosa pubblica richiede: condivisione, militanza, ingegno, capacità politiche, idee imprenditoriali e, “aggiungo”, la sapienza di saper mettere da parte l’insano orgoglio e la presunzione, cogliendo l’occasione e coltivando il terreno per comunicare con più dignità: “Sancio Panza”, infatti, rappresenta la “necessaria ragione” che permette al cavaliere errante  di togliersi dagli  “impicci”.

Sono più che convinto che pure questa volta sarete fedeli al “telecomando” perché a “Don Chisciotte” interessa l’attenzione della popolazione e certamente non può rischiare di far cadere il “castello di cartone” costruito in tanti anni di comizi in piazza da eterno oppositore. Per lui le iniziative degli imprenditori sono giganti dalle braccia rotanti da combattere e non oro colato per il paese. Invito, ancora una volta gli “altri” Consiglieri di Maggioranza a sollecitareil primo cittadino alla emanazione di bandi pubblici per avviare le iniziative concrete della lista civica “AMO LUCERA”; l’attuale amministrazione rimarrà, finalmente, solo un brutto ricordo di malagestione!

(Comunicato Stampa)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>