Cattura 1

NOMINATO IL NUOVO DIRETTORE DELL’AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA

direttore

dott. Antonio Pedota

FOGGIA – Con il provvedimento di nomina approvato dalla Giunta della Regione Puglia, il dott. Antonio Pedota diventa il nuovo direttore generale dell’Azienda ospedaliera-universitaria Ospedali Riuniti di Foggia. Nato a Salerno nel 1962, laureato in Giurisprudenza e Direttore Amministrativo dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza dal 2008, il dott. Pedota è stato individuato di comune accordo dall’Università di Foggia, dai Dipartimenti di Area medica dell’Università e la Regione Puglia in un ottica di perfezionamento dell’assistenza e della ricerca scientifica per permettere alla struttura foggiana il miglior coordinamento di strutture, uomini e mezzi ancora mancanti per poter raggiungere l’ambito traguardo di fregiarsi del titolo di “Struttura assistenziale di eccellenza”.

Tutto ciò dovrà essere posto in essere tramite piani progettuali che rispondano ad esigenze di tipo tecnico-amministrativo, tenendo conto anche dei metodi mediante i quali realizzare tali obiettivi; con queste premesse l’Università di Foggia ha avanzato l’istanza alla Regione Puglia affinché vengano istituite le strutture di Cardiochirurgia e Chirurgia vascolare per poi giungere, entro il 2018, al completamento di tutte le altre strutture ancora in corso di attuazione.

Si è trattato di una scelta condivisa – ha dichiarato il Rettore, prof. Maurizio Ricci – con la Regione e con i Dipartimenti di Area medica dell’Università, sulla base di programmi e obiettivi comuni che hanno come unico scopo il miglioramento della qualità dell’assistenza e il potenziamento della ricerca scientifica applicata all’irrinunciabile diritto alla salute. Auguro al dott. Antonio Pedota buon lavoro esprimendogli le congratulazioni di tutta la Comunità accademica che rappresento, avremo bisogno di unità, coesione, condivisione e, soprattutto, di risultati concreti”.

Giovanni Pio Di Benedetto

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>