Gargano-i-video-dell-alluvione_h_partb

Alluvione Gargano. Mongiello: “Il Governo adotti misure straordinarie.

Gargano – “La dimensione del disastro ambientale ed economico provocato dall’ alluvione nel foggiano deve indurre il Governo a prestare tutta l’attenzione istituzionale e finanziaria necessaria ad assistere la popolazione e le imprese”. Lo afferma l’on. Colomba Mongiello, componente della Commissione Agricoltura della Camera, che, questa mattina, ha sollecitato il gruppo del PD a chiedere che il ministro dell’Interno Alfano riferisca in Aula “su quanto è accaduto e sta accadendo nel territorio del Gargano e nel resto della Capitanata, ormai sommersi da acqua, fango e detriti, con la speranza che ci sia evitata la tragica contabilità delle vittime”.“L’economica turistica ha subito un colpo gravissimo al termine di una stagione pessima ed è facilmente immaginabile la disperazione di chi ha visto franare anni di sacrifici – continua l’on. Mongiello – Identico lo scenario per l’economia agricola: metà della produzione di pomodoro è da buttare, centinaia di ettari di ortaggi sono sott ’acqua, uva e olive irrecuperabili”. Gli effetti dell’alluvione sul comparto agricolo foggiano saranno discussi mercoledì mattina in Commissione Agricoltura con il ministro Maurizio Martina che risponderà ad un’interrogazione presentata dall ’on. Colomba Mongiello e sottoscritta dai parlamentari foggiani del PD. “Il sistema istituzionale territoriale, con il sostegno di tanti volontari, è impegnato allo stremo per fronteggiare un’emergenza di così vasta portata – conclude la deputata del PD – ma è necessario che già ora il Governo adotti misure straordinarie per sostenere la ricostruzione di uno dei territori più belli e di pregio dell’intero continente”.(c.s)

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>