Foto: Esther Favilla
Foto: Esther Favilla

A Palazzo d’Auria Secondo la novità è di casa!

SERATE DI SUCCESSO TRA MUSICA E FOTO

LUCERA – Serate affollatissime di pubblico quelle del 23 e 24 maggio a Palazzo d’Auria Secondo. Ancora una volta, l’irrefrenabile Alberto Trincucci ha colpito nel segno. Vincente il connubio spettacolo-aperitivo di benvenuto e l’atmosfera diviene subito conviviale. Qui ognuno diventa… “di casa”.

Tre appuntamenti di notevole spessore culturale: il 23 maggio Fabrizio Bosso, il 24 ‘SmokeZone’, la mostra fotografica di Nicola Loviento e Beppe Servillo.

Il 23, il più grande trombettista d’Italia per la quarta volta a Lucera, ha presentato il “Fabrizio Bosso Quartet”, neo formazione che muove i primi passi da febbraio 2014: Julian Oliver Mazzariello, uno dei migliori pianisti italiani, il giovanissimo contrabbassista salentino Luca Alemanno e il batterista Nicola Angelucci. Circa due ore di musica tutta d’un “fiato” che ha lasciato la platea esperta, galvanizzata da cotanto virtuosismo tutto insieme.  Fabrizio ha una grande capacità comunicativa e la esprime con mirabile perfezione tecnica e tanta passione.

Il 24 due eventi insieme: mostra di “SmokeZone” e Peppe Servillo con una performance di mirabolanti imprese calcistiche.

La mostra fotografica di Nicola Loviento, artista foggiano, presidente del Foto Cine Club di Foggia che, l’8 febbraio scorso, ha portato con il Foto Cine Club di Foggia, un suo lavoro (che già si immetteva bene sul discorso ‘fumo-sensualità’) al Palazzo delle Prigioni a Venezia, in una Collettiva del Circolo rivisitata e dal titolo FUORI MISURA con successo di pubblico e di stampa. Lavori tutti in bianco e nero che richiamano la sensualità e il fascino del il fumo associato alla femminilità.

Il trio italo-argentino, Peppe Servillo (voce), fratello del Toni de “La Grande Bellezza”, cantante e front man degli Avion Travel, autodidatta, autore di colonne sonore, attore cinematografico e teatrale, Javier Girotto (baritono, soprano, flauti) e Natalio Mangalavite (tastiera, pianoforte, voce) ha proposto una scelta di brani dal libro “Fútbol – Storie di calcio”, di Osvaldo Soriano. Racconti di vita e di pallone, di vittorie e di sconfitte, di momenti e personaggi indimenticabili…l’Italia campione del mondo del 1982. Combinazioni di lettura, canto e musica, mescolando l’italiano, lo spagnolo di Cordoba e il napoletano, ‘Lemm lemm’, ‘Cataper cataper’, per raccontare il futbbòll, il calcio…”o’pallòn”.

Un inatteso regalo al pubblico e all’indimenticabile Dalla, “Felicità” in versione jazz, brano contenuto nell’album “Dalla in jazz” che raccoglie l’omaggio di numerosi artisti italiani al grande cantautore.

“Un calice per l’A.G.A.P.E.” e “Download your art per A.G.A.P.E.” le due iniziative delle serate per aiutare la neonata associazione onlus, Associazione Genitori e Amici Piccoli Emopatici per la cura e lo studio delle leucemie e dei tumori infantili: donare la cauzione del calice (pari a 5 euro) all’associazione o scaricare a soli 2,99 euro, di cui 1 euro devoluto all’A.G.A.P.E., una delle opere Pit-Pop (dal sito www.pitpop.it) in formato cartolina.

Il prossimo, atteso evento, ormai un appuntamento annuale, “La Notte di Bacco”, venerdì 6 giugno, ingresso e degustazione dalle ore 21,00, concerto dalle ore 22:00. Ci sono musiche e tradizioni ancora “pure” che hanno attraversato i decenni con fierezza meridionale e contadina senza accettare le lusinghe della cultura ufficiale e senza mescolarsi con niente che non gli somigli veramente” – Teresa de SIO.

Allerija Capri Band è un progetto dai colori mediterranei in cui i ritmi latini si fondono con la leggerezza e la freschezza del pop italiano. La band propone un vasto repertorio musicale che spazia in diversi generi, in un crescendo di entusiasmo e coinvolgimento con il pubblico: Bossa Nova, Samba, Swing, musica Partenopea in chiave gipsy, canzoni d’Autore, dance 60/70/80.

Questa la formazione della Band: Eugenio Solla (voce principale e chitarra), Gianluca Mazza (chitarra solista), Chiara Di Martino (cori e maracas), Angela D’Ammora (tromba), Francesco D’Assisi Greco (sax), Giuseppe D’Amora (basso), Giovanni Volpe (batteria) e Franco Schettino, detto El Chiko (percussioni).

Prestigioso il curriculum di premi e partecipazioni: Premio Mia Martini 2009, Premio Augusto Daolio 2009, Premio Fabrizio De Andre’ 2010, Premio Armando Gill 2012, Premio Massimo Troisi 2013.

Nel 2013 Arriva poi un altro inaspettato successo: la partecipazione al programma televisivo di Rai1, Punto su di te, dove la band davanti a circa tre milioni di spettatori, vince la competizione classificandosi prima, avendo riarrangiato pezzi napoletani in versione gipsi.

Info e prenotazioni:  333/9188472 Alberto Trincucci

(Sara Croce)

info@palazzodauriasecondo.it

About Redazione AdessoilSud.it

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>